Sabato 28 Marzo 2020 – fase lunare: Luna crescente, giorno lunare: 4 – Segno: ariete Spettacolo stasera nei cieli, con una Luna nitida e Venere che la accompagna a distanza “ravvicinata” (solo ad occhio ovviamente)

La sua immagine fin da subito ha subito attirato l’attenzione dei ricercatori: la cavità potrebbe infatti conservare tracce di vita, proteggendole dalle radiazioni che bombardano la superficie del Pianeta Rosso Dal lago ghiacciato ai primi indizi di ossigeno Marte diventa sempre più interessante per gli scienziati. E mentre la NasaContinua a leggere…

Sarà il Vega, il lanciatore italiano sviluppato in ambito Esa, a portare il veicolo sul pianeta rosso. Sette anni i tempi di sviluppo della missione per un impegno finanziario di circa 50 milioni di euro, escluso l’acquisto del servizio di lancio con Vega. Capofila del progetto denominato SMS (Small MissionContinua a leggere…

I veicoli spaziali robotizzati saranno in grado di comunicare con la parabola usando onde radio e laser. Circondati dal deserto della California, i funzionari della NASA hanno fatto irruzione martedì 11 febbraio, su una nuova antenna per comunicare con l’astronave robotica più lontana dell’agenzia. Parte della Deep Space Network (DSN),Continua a leggere…

Quanti astronauti puoi ricordare senza consultare Google o Wikipedia? Neil Armstrong e Buzz Aldrin? Troppo facile. Erano i primi uomini sulla luna. Probabilmente dovresti anche ricordare il loro pilota del modulo di comando, Michael Collins. Ma non è stato uno dei primi sulla luna, quindi viene in mente meno facilmente.Continua a leggere…

Mentre la NASA continua i preparativi per il lancio in Florida dell’estate 2020 del suo rover Mars 2020, incluso il recente completamento dei test del veicolo spaziale in condizioni simili a Marte, la sicurezza pubblica rimane una priorità assoluta. L’analisi dettagliata dei potenziali rischi radiologici associati al lancio di unContinua a leggere…

UN lampo di raggi gamma (Grb, Gamma Ray Burst) è stato catturato nello spazio grazie a un perfetto gioco di squadra tra telescopi nello spazio e sulla Terra. E’ la luce cosmica più brillante mai registrata, addirittura 100 miliardi di volte più energetica della luce visibile, scatenata da una violentaContinua a leggere…