La rivelazione della responsabile di Malattie infettive Annamaria Cattelan: “Avevano dato buoni risultati con altre malattie virali e hanno funzionato” “Il tasso di mortalità tra i nostri pazienti è basso. Certo è presto per trarre conclusioni, ma forse utilizzare i farmaci precocemente può aver avuto un ruolo”. Lo ha dettoContinua a leggere…

Molta gente a seguito delle pesanti restrizioni inizia ad avere problemi di pura sopravvivenza. “Ci confronteremo a inizio settimana con gli esperti e confidiamo che ci portino ottime notizie. Noi ci manteniamo sempre vigili per adeguare le nostre valutazioni sulla base delle loro raccomandazioni”. Lo dice il premier Giuseppe ConteContinua a leggere…

euro soldi denaro

L’economista inglese Mark Foley non ha dubbi: non si può sentire, in questo momento, una qualsiasi richiesta da parte dello Stato, di qualunque Stato, di onorare il debito con il fisco. Il malato è grave e un salasso invece di curare potrebbe far morire il paziente. In UK, spiega l’economista,Continua a leggere…

Da recenti studi sulle condizioni dell’apparato respiratorio in presenza di coronavirus, risulta che i polmoni non sono gravemente fibrosi, ma l’infiammazione è davvero terribile con produzione di muco molto viscoso; il che porta a una scarsa ventilazione e conseguenti difficoltà respiratorie. Il direttore della National Health and Medical Commission, haContinua a leggere…