vaccino anti covid

La virologa Cassetti non ha dubbi, da “” attesi risultati equivalenti a e le prime dosi del pronte già in dicembre.

Due contro il -19, forse pronti ed autorizzati, almeno negli Usa, entro dicembre: lo scenario sembra avvicinarsi, pur con le dovute cautele. Ad auspicarlo, e considerarlo ‘probabile’ e’ Cristina Cassetti. Virologa italiana negli Usa, vicedirettrice della divisione ‘Microbiology and Infectious Disease’ dell’Istituto per le malattie Infettive guidato da Anthony Fauci, di cui e’ stretta collaboratrice da anni: “I dati forniti dalla sul 90% di efficacia generale del loro sono eccellenti – ha detto – ma dobbiamo rivederne i dettagli. Siamo anche in attesa a giorni dei dati del trial di fase 3 della ” e si spera in risultati equivalenti.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.