cimice nero rossa rosso nera carabiniere

La rosso nera (Pyrrhocoris apterus Linnaeus, 1758), comunemente anche chiamata , è un insetto eterottero appartenente alla famiglia Pyrrhocoridae

Questo insetto di forma ovale e piana è particolarmente riconoscibile dal suo colore rosso acceso e dalle forme geometriche nere distribuite sul suo corpo. Quest’ultime sono condizionate da fattori abiotici come per esempio la temperatura. La testa e le zampe dell’animale sono nere, il pronoto è rosso con una grande macchia nera, lo scutello è nero e le ali sono rosse con tre macchie nere ciascuna. Questi colori sgargianti e queste forme particolari servono a scoraggiare i suoi predatori. Questa strategia di difesa è chiamata aposematismo.

Un altro meccanismo di difesa adottato dalle larve è quello di emanare uno sgradevole odore grazie a tre ghiandole situate sul lato dorsale dell’addome. Questa strategia viene usata per comunicare e per cacciare. La lunghezza di questo animale varia dagli 8 ai 12 millimetri e una differenza morfologica tra i maschi e le femmine è poco visibile.

Le ali e le elitre possono andare incontro ad uno sviluppo totale o parziale. Solamente lo sviluppo totale permette all’animale di volare. In primavera questa specie ha l’abitudine di formare grandi greggi (dalle decine alle centinaia di individui) ai piedi di tronchi d’albero soleggiati.
Durante la stagione invernale, le cimicette possono sopravvivere nascondendosi in rifugi naturali, come ad esempio sotto le foglie morte, nelle fessure dei tronchi d’albero o sotto i sassi. Questo è possibile poiché le cimicette rallentano il loro metabolismo come in una sorta di ibernazione.

Il :

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.