votazioni usa voto

I democratici stanno restituendo il colpo a per le complicazioni della posta pre-elettorale


Negli Stati Uniti, ben il 77% degli aventi diritto vota per posta. Il presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi ha interrotto la vacanza del Congresso e ha chiesto un urgente su un disegno di legge per cambiare il funzionamento dell’ufficio postale che renderebbe impossibile al presidente Donald votare per gli .

I Centers for Disease Control (CDC) hanno consigliato ai residenti degli Stati Uniti prima delle presidenziali di novembre di scegliere di votare per posta al fine di proteggere la loro salute dal coronavirus.

Tuttavia, il presidente degli Stati Uniti Donald e i suoi alleati affermano che l’elezione dell’ufficio postale è una truffa che andrà a vantaggio dei democratici, quindi a giugno il presidente ha nominato un nuovo direttore delle , Louis DeJoy, e gli ha affidato la riorganizzazione dell’istituzione, che deve diventare più redditizia, per un servizio pubblico senza scopo di lucro.

La presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi ha interrotto la vacanza del Congresso a causa dei recenti eventi e ha esortato i legislatori a tornare al lavoro convocando una sessione straordinaria la prossima settimana.

Il 24 agosto, i democratici e la commissione per la supervisione del governo e la riforma della Camera dei rappresentanti chiedono l’audizione del nuovo direttore generale dell’ufficio postale , DeJoya , che ha già introdotto modifiche un mese dopo il suo insediamento , come: riduzione degli straordinari, limitazione del trasporto della posta, rimozione di smistatori e persino di cassette postali, che ha portato a ritardi nella consegna della posta ancora maggiori del solito.

Negli Stati Uniti, ben il 77% degli aventi diritto vota per posta
Tutto questo, tuttavia, sta accadendo nel periodo precedente le , poiché molti stati degli Stati Uniti stanno espandendo le loro possibilità di per posta a causa della pandemia di coronavirus. Negli Stati Uniti, ben il 77% degli aventi diritto vota per posta.

Il Colorado , le Hawaii , l’ Oregon , lo Utah e lo stato di Washington hanno solo per posta. California , Nevada e Vermont hanno in programma di introdurlo per le del 3 novembre. Altri paesi, tuttavia, non hanno alcuna esperienza nella lavorazione del maggior numero di schede elettorali per posta. Le scadenze sono strette e la Pennsylvania, ad esempio, ha stabilito che anche le schede elettorali pervenute alla commissione elettorale tre giorni dopo le saranno valide.

vuole riorganizzare l’ufficio postale ma non rafforzarlo finanziariamente
Già la scorsa settimana, ha ammesso a Fox di essere contrario a un budget aggiuntivo per la posta degli Stati Uniti per rendere più facile tenere le per posta durante la nuova pandemia di coronavirus.
I democratici chiedono diversi miliardi di dollari per la posta, che non porterà l’onere aggiuntivo prima delle .

I democratici sottolineano che Trump è consapevole di rimanere indietro rispetto al loro candidato Joseph Biden nei sondaggi dell’opinione pubblica, motivo per cui sta cercando di sabotare le elezioni. ” Ciò che DeJoy sta facendo è una seria minaccia per l’integrità delle elezioni e per la nostra democrazia. DeJoy è complice della frode elettorale con la campagna del presidente “, ha detto il Congressional Democrats.

Il sindacato dei lavoratori postali ha sostenuto Biden
A causa di complicazioni, il sindacato di 300.000 membri dei lavoratori postali sostenuto la candidatura di Biden per il presidente la scorsa settimana . L’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha detto venerdì che Trump vuole paralizzare la posta prima delle elezioni. Secondo lui, i repubblicani lavorano da anni per ridurre l’affluenza alle urne, ma quello che Trump sta facendo con la posta è qualcosa che non ha paragoni. ” Il presidente degli Stati Uniti sta lavorando attivamente per ridurre l’affluenza alle urne “, ha detto Obama.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.