Una storia finita bene, ma quanto spavento per il povero ! Stava nuotando, disperato, con un di plastica in . Incapace di liberarsi, questo povero rischiava grosso. Per fortuna, ha incontrato la famiglia Hurt. Brian, Tricia e Brady stavano pescando, al tramonto, nel Marshmiller Lake, in Wisconsin. Quando hanno avvistato l’animale in difficoltà, hanno cercato di liberarlo da subito. Non è stato facile, però. L’ si è sentito inseguito dalla barca e, comprensibilmente, ha tentato di scappare: non poteva sapere che gli Hurt volevano solo aiutarlo! Dopo un paio di tentativi andati a vuoto, però, il signor Hurt è riuscito ad afferrare il di plastica e a tirarlo via a forza. L’ si è poi allontanato nel lago illuminato dalla luce del tramonto, mentre dalla barca i suoi salvatori gli auguravano di “nuotare libero”. “Sembrava stanco”, ha commentato la signora Hurt, “ma è riuscito a raggiungere la riva. Mai avremmo immaginato di fare una cosa simile nel corso della nostra vita!”. Il integrale del , condiviso su Facebook dalla famiglia, è molto lungo: qui vi proponiamo solo gli ultimi secondi, quelli del ♥️ (🎥Tricia Hurt/Facebook)

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.