IL DELIRIO DEL PARTICOLARE EIN KAMMERSPIEL

Il libro è in pubblicazione a settembre con Oligo editore

Il delirio del particolare è, come lascia intendere il sottotitolo, una “recitazione da camera”, un testo che si riallaccia al teatro di Strindberg. È un dialogo intimo, quasi uno sfogo melanconico, tra un’anziana signora ormai vedova, il suo badante e uno storico dell’architettura giunto in visita a una villa disabitata che, più di una casa, è un’opera d’arte. Sullo sfondo di un cielo sempre più cupo, aleggia lo spettro dell’architetto, sempre presente anche se mai chiamato con il proprio nome: Carlo Scarpa. Con questo testo, vincitore dell’edizione 2017 del Premio Riccione per il teatro, indaga il rapporto tra il progettista e i suoi committenti: nel caso di Scarpa, un rapporto sempre molto personale, profondo, che mette in gioco i sentimenti, e perciò sempre conflittuale.
– Sandrigo (VI), 1960 – è uno scrittore e drammaturgo. Tra i suoi testi teatrali si ricordano almeno Una notte in Tunisia e RIII- Riccardo III e, tra i : I quindicimila passi, un resoconto ( stile libero 2002, Premio Campiello Francia 2008), Shorts ( stile libero 2004, Premio Chiara 2004), Il ponte ( stile libero 2007, Premio Città di Fabriano 2008), Works ( stile libero 2016, Premio Sila 2016).

In libreria il 17 settembre

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.