Perdere il tuo senso dell’olfatto o del gusto potrebbe essere un indicatore che hai COVID-19, la malattia causata dal nuovo coronavirus, avvertono gli esperti.

Mentre la ricerca su COVID-19 e i suoi sintomi è ancora in alto mare, i dati provenienti dalla Corea del Sud mostrano che circa il 30% dei pazienti asintomatici ha riferito di aver perso l’olfatto, secondo una dichiarazione rilasciata da ENT UK , un’organizzazione che rappresenta i professionisti dell’orecchio, naso e gola.

Ciò suggerisce che le persone che si sentono in buona salute ma sviluppano l’anosmia – il termine medico per perdita dell’olfatto – possono rallentare la diffusione del coronavirus mediante l’autoisolamento. Gli esperti spiegano perché tutti dovrebbero prendere sul serio questa prova aneddotica.

“In Germania è stato riferito che più di 2 casi su 3 confermati hanno anosmia. In Corea del Sud, dove i test sono stati più diffusi, il 30 percento dei pazienti positivi ha avuto l’anosmia come principale sintomo di presentazione in casi altrimenti lievi”, scrive Clare Hopkins, presidente della British Rhinological Society, e Nirmal Kumar, presidente della British Association of Otorhinolaryngology, nella dichiarazione.

Inoltre, secondo l’ American Academy of Otolaryngology , i pazienti asintomatici con COVID-19 hanno riportato di aver perso il senso del gusto .

Attualmente, i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie raccomandano alle persone di isolarsi a casa se manifestano sintomi COVID-19, ad esempio tosse , febbre o sono entrati in contatto con qualcuno che ha la malattia. Mentre il coronavirus si diffonde in tutta l’America, i governi locali, tra cui New York , California e Ohio , chiedono a tutti di rimanere a casa. Hopkins afferma che le persone che perdono l’olfatto dovrebbero prendere sul serio questa notizia.

“Vogliamo davvero aumentare la consapevolezza che questo è un segno di infezione e che chiunque sviluppi la perdita dell’olfatto dovrebbe autoisolarsi”, ha detto Hopkins. “Potrebbe contribuire a rallentare la trasmissione e salvare vite”.

DATABASE SITI WEB GRATUITO - inserisci il tuo sito web « QUI »


Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.