Aprile è un mese molto attivo per gli eventi celesti e sta meravigliando in questi giorni con la pioggia di meteoriti di a partire dal 19 aprile con il picco nel 50 ° anniversario della Giornata della Terra , ieri sera durante le ore del tramonto .

Una nuova luna quest’anno farà spazio alla buona visione dei , lasciando il cielo scuro. Mentre i tassi di all’ora possono essere bassi, sono anche noti per produrre palle di fuoco luminose e quest’anno prevediamo tassi fino a 15 all’ora.

I Lyridi sono frammenti di detriti spaziali originati dalla cometa C / 1861 G1 Thatcher. Sono uno dei più vecchi rovesci meteorici conosciuti, osservati da oltre 2.700 anni. Il loro raggiante, o punto nel cielo da cui appaiono e da dove prendono il loro nome, è nella costellazione della Lira. I sembrano provenire dalla vicinanza di una delle stelle più luminose nel cielo notturno: Vega. Vega è una delle stelle più facili da individuare, anche nelle aree inquinate dalla luce.

“Questo sarà in realtà un buon anno per i Lyrids ed è entusiasmante che il picco sia nella Giornata della Terra e nel mezzo della Settimana Internazionale del Cielo Oscuro “, ha affermato Bill Cooke, a capo del Meteoroid Environment Office della NASA presso il Marshall Space Flight Center della NASA. “Mentre i Lyridi non sono così prolifici come gli altri rovesci meteorici come le Perseidi o i Geminidi, di solito producono alcune palle di fuoco luminose e, poiché la Luna sarà quasi invisibile il 22 aprile, i tassi dovrebbero essere quasi pari a quelli di questa doccia “.

A causa dell’attuale pandemia di COVID-19, la NASA prevede di osservare la Giornata della Terra praticamente quest’anno e metterà in evidenza i numerosi contributi dell’agenzia per sostenere e migliorare il nostro pianeta natale con una settimana di eventi, storie e risorse online. Con i che raggiungono il picco il 22 aprile, la giornata si sta preparando per essere piena di osservazioni e scienza, tra cui la trasmissione “NASA Science Live” trasmessa alle 15:00 EDT. Lo speciale episodio della Giornata della Terra esplorerà importanti scoperte sul nostro pianeta natale, progressi nella tecnologia verde e aerei.

Quest’anno non solo coincidono con la Giornata della Terra, ma cade anche la doccia di . Durante la Settimana internazionale del cielo scuro che inizia il 19 aprile e arriva al 26 aprile. Questa osservanza internazionale si concentra sulla conservazione e protezione del nostro cielo notturno e delle meraviglie che ne deriva.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.