Ecco perché abbiamo fatto una classifica per trovare le migliori …

Passaggio 1: estrarre il cassetto delle dalla cassettiera.

Passaggio 2: scarica il contenuto sul letto.

Passaggio 3: abbinare tutte le . Butta via quelli che non fanno coppia.

Passaggio 4: ispezionare ciò che resta: buttare via (o regalare) eventuali che presentano buchi o che sono generalmente usurati.

Se sei come noi che probabilmente hai un totale di (forse) sei paia di , nemmeno abbastanza per durare un’intera settimana! Per non parlare del fatto che almeno una di quelle coppie mostra le caviglie (sono per correre o quando indossano mocassini); una coppia ha uno spessore super-duper per quella volta che abbiamo fatto delle escursioni sulla neve.

Ammettilo: è tempo di comprare un po ‘più di . Ora, non limitarti ad andare là fuori e comprare dei bianchi generici. Hai bisogno di diverse per scopi diversi. Questo è esattamente il motivo per cui ci sono così tante dannate opzioni là fuori!

Ti abbiamo reso facile trovare tutte le di cui avresti mai avuto bisogno per qualsiasi scopo in un unico posto. Segui le nostre orme …

Quali sono i migliori ?
Per trovare i migliori abbiamo trascorso ore online controllando i più popolari con le migliori recensioni. Ci siamo consultati con persone del mondo della moda, del mondo delle prestazioni sportive e con persone che trascorrono la maggior parte della giornata in piedi per lavoro. È incredibile quanto le calze che indossi possano influire sul tuo livello di comfort durante una determinata attività o durante il giorno, quasi quanto le scarpe che scegli di .

Ma non si tratta solo di comfort. Le calze che scegli di dicono anche molto sul tuo stile. Con loro, c’è un’opportunità per fare una dichiarazione senza esagerare – per dire un po ‘di te, per suggerire un po’ di giocosità – anche se stai indossando un abito conservatore.

Abbiamo messo insieme un elenco delle migliori calze per una varietà di usi e testato circa 20 paia per trovare il meglio in ogni categoria. Ne abbiamo indossati alcune con il nostro paio preferito di scarpe. Abbiamo anche testato alcune durante il viaggio per vedere come hanno resistito (e odorato!) Su usi ripetuti tra i lavaggi.

Ci sono un sacco di opzioni là fuori per le calze, ognuna con le proprie caratteristiche, tessuti e look unici. Pertanto, abbiamo esaminato e classificato le opzioni per i calzini da uomo in 6 diverse categorie (inoltre, alla fine, c’è una sezione per raccomandazioni correlate con alcuni calzini di nicchia pensati per usi molto specifici e altri prodotti che potresti prendere in considerazione quando acquisti il ​​tuo prossimo paio di calzini).

I criteri che abbiamo usato per valutare ogni categoria erano:

Vestibilità: le calze sono disponibili in una varietà di dimensioni, forme e lunghezza, tutte in gioco a seconda dell’uso previsto, dell’occasione e del tipo di scarpe e vestiti che indossi.
Materiale: quando si tratta del tessuto di cui sono fatte le calze, hai di tutto, dai tessuti premium (come il cashmere e il cotone egiziano che trovi in ​​alcuni calzini eleganti) ai tessuti performanti (come la lana merino) fino al filamento d’argento, che lo trovi nella calza American Trench Silver Crew.
Comfort: altrettanto importante quanto la comodità delle scarpe che indossi è la comodità delle tue calze: supporto / cuscino, temperatura, umidità, stabilità, queste sono tutte cose da considerare in quello che sarà il paio più comodo di calzini.
Valore: quanto sei disposto a spendere per le tue calze? Diciamo solo: se hai comprato solo calzini tubolari economici e calzini dorati per tutta la vita, non sai cosa ti stai perdendo. Per qualche soldo in più per paio, scoprirai che devi comprare calze meno frequentemente e i tuoi piedi saranno più felici.
Aspetto: calzini dall’aspetto sfigato possono rovinare un abito altrimenti bello. Non essere quella persona. Trova alcuni calzini dall’aspetto affilato ma affilati ma non troppo noiosi.
Tutto ciò che devi sapere sui calzini
Quali sono i migliori calzini per i piedi sudati?
Alcuni di noi sono più inclini ai piedi sudati rispetto ad altri. Ma, data la giusta quantità di attività, sperimenteremo tutti i piedi umidi una volta o l’altra. Questo può portare a disagio o addirittura a scoraggiare l’odore, ma è del tutto normale. Fortunatamente, i produttori di calze lo capiscono e hanno fatto passi da gigante per mitigare questo problema comune con una miriade di funzionalità e tessuti. Per i calzini di tutti i giorni / abiti, ci piacciono i calzini Mr. Gray che utilizzano il filato Coolmax® Technology per mantenere i piedi freschi e asciutti. Per correre, lo giuriamo per la calza Thorlo Experia®, che incorpora la fresca fibra Thor-Wick® in punti strategici in tutta la calza.

Come risolvere il problema dei piedi puzzolenti?
Vedi sopra. Piedi sudati e umidi portano a piedi puzzolenti. Quindi, per ridurre al minimo l’odore, devi ridurre al minimo l’umidità. Oltre a trovare le calze e le scarpe giuste che siano traspiranti, ci sono alcuni strumenti là fuori che possono aiutare a minimizzare i piedi sudati e puzzolenti. Oltre alla buona vecchia polvere Gold Bond – proprio come i pop sempre usati – prova un antitraspirante per più giorni come ZeroSweat o Carpe Antiperspirant Foot Lotion . Nota: se stai andando senza calze, cosa che non ti consigliamo con le fantastiche calze no-show che sono là fuori ora, devi assolutamente mettere un po ‘di polvere nella scarpa prima di mettere il piede nudo lì. Dai un’occhiata alla nostra polvere per i piedi preferita nelle raccomandazioni correlate di seguito.

Come prendersi cura dei calzini?
Sembra così sciocco, ma assolutamente NON mettere le tue belle calze nell’asciugatrice. Appendi a secco quei cuccioli. I calzini buoni devono essere lavati in acqua fredda, sottoposti a una leggera pressione (non strizzarli in modo aggressivo) e lasciati asciugare. In questo modo, la prossima volta che raggiungi il cassetto dei calzini, non tirerai fuori un paio di calzini che sembrano fatti per un bambino.

Cosa sono le calze a compressione?
Le calze a compressione premono strettamente (ma comodamente) contro gambe e piedi per favorire una sana circolazione sanguigna in quelle aree. Questo, a sua volta, riduce al minimo il potenziale gonfiore, crampi e affaticamento muscolare. Pertanto, gli usi comuni per le calze a compressione comprendono attività atletiche, viaggi in aereo e persone con condizioni di salute come il diabete o quelle inclini alle vene varicose. Inoltre, chiunque lavori molto in piedi, come gli infermieri, vede molti benefici indossando calze a compressione.

Quando va bene non calze?
A seconda del tipo di scarpe che indossi (gli esempi includono: sneakers basse come Chuck Taylors o Vans , scarpe da barca come Sperry ‘ e bei mocassini come GH Bass Weejuns ) è sicuramente un look elegante per mostrare alcune caviglie. In questo caso, certamente andrebbe bene nix calze. Tuttavia, calze riduce davvero la probabilità di umidità / odore, quindi consigliamo vivamente di sfoggiare un buon paio di no-show (come Mr. Grey Invisible Sock ) per queste occasioni. Ma, mai, mai e poi mai , calze (anche calze senza spettacolo!) Con sandali o (Dio non voglia) infradito.

Quante diverse paia di calze dovrei possedere?
Indipendentemente dalla frequenza con cui fai il bucato, hai bisogno di calze sufficienti per almeno un paio fresco per ogni giorno della settimana. Allo stesso modo, hai bisogno di un nuovo paio di calzini completamente diversi per ogni volta durante la settimana in cui sei attivo: correre o allenarti. E, non dimenticare di mettere una manciata di calzini più spessi per gli stivali. Per la maggior parte delle persone, questo significa che dovrebbero esserci almeno una dozzina di paia di calzini diversi nel cassetto.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.