C’è una pista ciclabile che finisce contro un muro. In questa porzione di strada privata a uso pubblico, tempo fa il piano regolatore indicava l’inserimento di una pista ciclabile, ma la piccola porzione di corsia riservata sbatte contro aree private. E di fatto non si può né prolungare e tantomeno modificare. Si trova a Moncalieri in .
Un nodo burocratico che ha attirato l’attenzione di parecchi passanti, incuriositi da quella pista senza uscita. Difficile comunque che qualcuno la percorra, visto che è lunga poche decine di metri. La questione si potrà sbloccare solo se uno dei privati coinvolti decida di effettuare dei lavori sulla sua proprietà, che implicherebbe uno sviluppo ulteriore della pista.
Ma, come spesso succede, ci pensa l’ironia dei social a stemperare una situazione che, a onor del vero, fa riflettere non poco. Ci ha pensato un buontempone molto creativo: al fondo della pista non c’è più il muro, ma un tunnel disegnato da Willy il Coyote per intrappolare Beep Beep. Tutto finto, ovviamente, ma tanto è bastato per strappare un sorriso.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.