Commodore 64

In una revisione drammatica alle previsioni convenzionali sulla traiettoria del progresso tecnologico, il Dipartimento di Informatica dell’Università di Stanford ha annunciato mercoledì che i hanno effettivamente superato l’ umana con il . “Sorprendentemente, abbiamo scoperto che il rilascio nel 1982 di questo personal a 8 bit segna il punto in cui la tecnologia ha superato per sempre il nostro cervello di mammiferi e ha lasciato l’umanità nella polvere “, ha detto il ricercatore capo Alan Wu, indicando che i 64 kb di RAM del primo , il supporto per gli sprite multicolori e il nastro magnetico l’archiviazione lo ha reso capace di complesse imprese di elaborazione ben oltre il calcolo della nostra mente umana relativamente semplice. “Francamente, nella sua interpretazione di Bubble Bobble e Lode Runnerda solo, il era miglia più avanti della neocorteccia umana in termini di raffinatezza strutturale. Cercare di capire il numero di necessari per eseguire [software di elaborazione testi] Vizawrite probabilmente causerebbe il collasso del nostro cervello rudimentale per puro sforzo. Non siamo che scimpanzé in presenza delle sue abilità di calcolo divino.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.