Londra manifestazione negazionisti covid-19

Il , fenomeno nato nelle fila dell’ in molti paesi europei e di tutto il mondo, vuol far sentire forte la sua voce. Di pochi giorni fa la di dove dietro una grandissimo tricolore e urlando «libertà» circa duemila estremisti sono partiti dal Circo Massimo, in corteo per dirigersi alla Bocca della Verità dove è iniziato il raduno contro la «dittatura sanitaria» in era Covid. Sventolano bandiere italiane e sono quasi tutti senza mascherine intonano l’inno nazionale. Tra i cartelli esposti uno con su scritto «Governo criminali assassini».

Il ministro Speranza: «Vedere una piazza di sinceramente fa rabbrividire»: lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, a Potenza, a margine della giornata conclusiva della festa regionale della Cgil Basilicata. «Le regole fondamentali – ha aggiunto – la mascherina e il distanziamento devono essere veramente rispettati da tutti. Il Paese – ha concluso – sia unito rispetto a questa sfida».


A in piazza
A Trafalgar Square circa mille persone hanno protestato contro le misure di contenimento. Secondo picco di nuovi contagi da in due giorni anche nel Regno Unito. Nelle ultime ore sono stati registrati 4.422 nuovi casi, 100 in più rispetto al giorno precedente. È il record dall’8 maggio, come riporta il Guardian. Il bilancio complessivo è di oltre 390 mila casi. Le nuove vittime sono 27, 41.759 in totale. Il nuovo dato cade nel giorno in cui a sono scesi nuovamente in piazza i del Covid: circa mille persone di si sono radunate a Trafalgar Square per protestare contro le misure di contenimento.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.