La notizia trapela dai social, e precisamente dalle parole dell’ , che scrive così:

“Conte, ministri e consulenti, tutti indagati dinanzi al di Roma per colposa e plurimo. La notizia è ufficiale. I parenti delle vittime, gli italiani onesti, i medici coscienziosi, gli amministratori che non hanno speculato e non hanno rubato, gioiranno per questa svolta nell’indagine della Procura di Roma avviata sulla base delle mie denunzie e del contributo che tante persone in tutta Italia mi hanno dato. I ladri, i politici assassini, i loro servi che si annidano nei centri di potere che di sono fatti ricchi con mascherine, intubazioni e ventilatori sulla pelle di malati che potevano essere salvati e invece sono stati uccisi, gli sciagurati governanti che hanno provocato migliaia di morti con le loro omissioni e con i loro impicci, i consulenti che hanno imperversato sulle televisioni come sciacalli raccontando falsità e mostrando ignoranza crassa e mortale, debbono solo tremare e vergognarsi in eterno. Dobbiamo tenere alta l’attenzione perché i poteri forti, gli interessi in gioco, le galere che si avvicinano faranno di tutto per far insabbiare le indagini e noi non abbiamo la migliore magistratura del mondo come ha dimostrato il sistema Palamara ma il di Roma è presieduto da un grande ed incorruttibile magistrato e questa è una autentica garanzia. Datemi consenso e conforto. La guerra è in corso”

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.