Un fatto che ha dell’incredibile: stavolta non è successo nel Bronx o in una malfamata favela sudamericana. Un rapinatore in erba di soli 10 anni avrebbe intimato a un bambino di 2 anni più piccolo di lui di cedergli la bicicletta. Al suo rifiuto, lo avrebbe ferito con un coltello. L’episodio sarebbe accaduto domenica scorsa nella villa comunale di Conversano, nel Barese. Il presunto ferimento è stato raccontato, con una denuncia ai carabinieri, dal padre del bambino più piccolo, medicato nell’ospedale di Putignano con prognosi di dieci giorni per escoriazioni. Intanto la Procura per i Minorenni di , trattandosi di un minore non imputabile per la giovanissima età, fa sapere che attiverà accertamenti tramite i servizi sociali sul contesto familiare del bambino di 10 anni.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.