Il conducente del monopattino era palesemente , apparentemente non in grado di usare il mezzo senza conseguenze. Fermato nella notte fra sabato e domenica, si è sottoposto subito al test dell’etilometro, senza porre la minima resistenza. Per il trentenne riminese la misurazione del tasso alcolemico è risultata oltre il doppio del tasso consentito dalla legge e ha comportato una denuncia, come prevede l’articolo 186 del Codice della Strada, senza però il ritiro della patente di guida in quanto non necessaria a condurre il veicolo elettrico a 2 ruote che stava guidando. Per lui comunque scatta la segnalazione in Prefettura in quanto titolare di patente di guida. L’escamotage di usare mezzi di locomozione “alternativi” non sempre funziona, specie se l’avanzare non è propriamente deciso. Anche con i pattini o la bicicletta è possibile rischiare la sanzione.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.