Ecco il più profondo del mondo, completo di orecchie da Dumbo, catturato su pellicola a 7 mila metri sotto la superficie del mare. I ricercatori ritengono che la creatura sia una nuova specie di Dumbo, chiamato così per le sue pinne simili ad un orecchio.

L’avvistamento più profondo conosciuto di un polipo è stato catturato in un filmato, 1500 metri più profondo del precedente avvistamento affidabile.

Le osservazioni della creatura, catturate a quasi 7 Km di profondità nell’ Indiano usando macchine terrestri – sistemi di telecamere autonomi che vengono rilasciati da una nave e affondano sul fondo dell’ – si pensa che siano gli avvistamenti di polpi più profondi mai filmati .
I ricercatori ritengono che la creatura sia probabilmente una nuova specie di Grimpoteuthis, o “Dumbo octopus”, un genere di polpi-ombrelli delle acque profonde chiamati così per le loro pinne, che ricordano le orecchie dell’elefante del cartone animato Disney.

Nel corso di un anno e mezzo, nell’ambito della spedizione Five Deeps, gli scienziati hanno visitato i luoghi più profondi del mondo.
L’ecologo marino Alan Jamieson, che ha guidato il team che ha fatto la scoperta, ha detto alla CNN che dopo aver completato più di 100 immersioni, il team aveva un’idea di quali tipi di fauna selvatica, compresi pesci e crostacei, avrebbero osservato sul fondo del mare – ma sono rimasti scioccati quando hanno notato il .
Durante l’immersione dello scorso aprile, ha detto, “come al solito, abbiamo girato gran parte della stessa roba, ma poi improvvisamente nel mezzo di un’immersione vicino ai 6.000 metri, questo Dumbo vola solo dalla telecamera”.
“Poi due giorni dopo, lo stiamo facendo leggermente più in profondità, a 7000 metri, e la fotocamera è solo sul fondo del mare per quattro minuti. E questa cosa viene fuori dall’oscurità, che è appena strisciata fino alle telecamere – un’altra Dumbo “, ha detto alla CNN Jamieson, CEO della società di esplorazione di acque profonde Armatus Oceanic.

Gli esperti hanno osservato gli – che erano lunghi 17 e 14 pollici, a 5.760 e 6.957 metri di profondità (da 3,6 a 4,3 miglia di profondità) nell’ – mentre “saltellavano” da un posto all’altro sul fondo del mare e hanno riportato i nuovi risultati nella rivista scientifica Marine Biology .
Jamieson ha affermato che la nuova profondità ha esteso il più affidabile record di , dandoci un’idea di ciò che le creature arrivano fino in fondo sul fondo dell’.
“Dimostra che sono ancora sorprese da fare con grandi . Molto spesso si sente parlare di nuove specie e tendono ad essere piccoli vermi e piccoli crostacei”, ha detto, aggiungendo: “Questo è un grande polpo grande”.

Jamieson disse alla CNN che sperava che la scoperta avrebbe sfidato le percezioni della gente sulle creature del mare profondo, che sono spesso considerate mostri spaventosi e strani.
“Mi piace il fatto che sfida le percezioni delle persone su come siano gli delle acque profonde”, ha detto.
“Questo è solo un grazioso piccolo polpo che fa quello che fanno i polpi. Non c’è niente di particolarmente strano al riguardo.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.