Le due multinazionali hanno annunciato, con un comunicato congiunto, il raggiungimento di un accordo per rendere operativa una piattaforma di tracciamento su tecnologia Bluetooth.

Apple e Google alleate per il tracciamento dei contagi. Le due multinazionali hanno annunciato, con un comunicato congiunto, il raggiungimento di un accordo per rendere operativa una piattaforma di tracciamento su tecnologia Bluetooth, garantendo “privacy, trasparenza e consenso”.

Il ceo di Apple, Tim Cook, ha ufficializzato su Twitter l’intesa raggiunta con il ceo di Google, Sundar Pichai. “Visto – spiega Cook – che il Covid-19 può essere trasmesso attraverso la prossimità degli individui, i responsabili della salute pubblica hanno identificato nel tracciamento uno strumento utile per contenere l’epidemia. Autorità sanitarie, università e associazioni non governative stanno svolgendo nel mondo un importante lavoro per sviluppare un sistema di tracciamento tecnologico. Per dare una mano, Apple e Google lanceranno una soluzione che preveda l’applicazione di interfacce Apls e un sistema operativo che renda possibile tracciare i contatti, mantenendo una forte protezione della privacy dell’utente”.

Entrambe le aziende contano di rilasciare una prima applicazione del sistema già a maggio. Sarà compatibile con i sistemi Android e iOS, utilizzando le app delle autorità sanitarie pubbliche.

DATABASE SITI WEB GRATUITO - inserisci il tuo sito web « QUI »


Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.