La sua immagine fin da subito ha subito attirato l’attenzione dei ricercatori: la cavità potrebbe infatti conservare tracce di vita, proteggendole dalle radiazioni che bombardano la superficie del Pianeta Rosso Dal lago ghiacciato ai primi indizi di ossigeno Marte diventa sempre più interessante per gli scienziati. E mentre la NasaContinua a leggere…

Sarà il Vega, il lanciatore italiano sviluppato in ambito Esa, a portare il veicolo sul pianeta rosso. Sette anni i tempi di sviluppo della missione per un impegno finanziario di circa 50 milioni di euro, escluso l’acquisto del servizio di lancio con Vega. Capofila del progetto denominato SMS (Small MissionContinua a leggere…

I veicoli spaziali robotizzati saranno in grado di comunicare con la parabola usando onde radio e laser. Circondati dal deserto della California, i funzionari della NASA hanno fatto irruzione martedì 11 febbraio, su una nuova antenna per comunicare con l’astronave robotica più lontana dell’agenzia. Parte della Deep Space Network (DSN),Continua a leggere…

Mentre la NASA continua i preparativi per il lancio in Florida dell’estate 2020 del suo rover Mars 2020, incluso il recente completamento dei test del veicolo spaziale in condizioni simili a Marte, la sicurezza pubblica rimane una priorità assoluta. L’analisi dettagliata dei potenziali rischi radiologici associati al lancio di unContinua a leggere…