Questo sito utilizza i cookie terze parti. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   chiudi

 
Zodiaco:
vergine

 
Anno cinese:
gallo

 

Trovaci su FB!

Info

AlmanaccoNews, il vostro amico del giorno! Vi offre oroscopo, calcolo dei giorni, della Pasqua, dei santi, i proverbi, le notizie e i compleanni personalizzati; News del giorno, dal campo della medicina, della tecnologia e della cronaca, calcolo dell’alba e del tramonto, calcolo codice fiscale, photo-gallery, clip art, istruzione, consigli sullo shopping e tanto SPETTACOLO!

Il Blog di Katya

Siete curiosi di leggere le ultime novità e le interviste più pazze nel mondo dello spettacolo? Divi e vip sotto torchio, con il microfono bollente di Katya Malagnini!
Vai alla pagina »

Vuoi un blog tutto tuo, completamente gratuito? Almanacco-News ti consegna le chiavi!
Scrivi a info@almanacco.org e mandaci la descrizione, una o più immagini e il titolo: riceverai il tuo blog nel giro di pochi giorni!

Bitcoin, the free money

bitcoin faucet.png
Click here and learn Bitcoin power!
Faucets, Hyip investments, Exchange, info…

Giovedì  21  Settembre  2017
Santo del giorno: Matteo ap.
Proverbio del giorno: "via il dente, via il dolore"
Pasqua quest'anno: 16 aprile
Le Ceneri quest'anno: 8 marzo
Pasqua il prossimo anno (2018) : 1 aprile
Nati oggi : Bill Murray, Ombretta Colli

Sic-Day tragico, muore in incidente il motociclista Doriano Romboni

doriano romboni incidente Incidente durante le prove della Sic Supermoto Day a Latina, in ricordo di Marco Simoncelli.
Doriano Romboni è morto poco dopo il suo arrivo in ospedale. Romboni, vittima di un incidente durante le prove del SicDay a Latina, aveva un edema cerebrale e varie fratture.

Romboni, 44 anni, ha perso il controllo della moto in prossimità di una curva, ha attraversato la pista rimanendo attaccato al mezzo ed è stato poi travolto da un altro pilota, Gianluca Vizziello: è questa, secondo quanto si apprende, la dinamica dell’incidente che è avvenuto poco prima delle 14, mentre erano in corso, presso il circuito Sagittario, lungo la Pontina, le prove del Sic Supermoto Day 2013, evento in ricordo di Marco Simoncelli.[Leggi tutto…]

Morto Umberto Panini, il re delle figurine

figurine panini calciatori 30 NOVEMBRE 2013 - E’ morto a Modena ieri notte a 83 anni Umberto Panini, ultimo dei quattro fratelli che negli anni ‘60 diedero vita all’impero delle Figurine Panini sulle collezioni dei Calciatori. Lo riporta il Resto del Carlino. Era, nel team di fratelli Giuseppe, Franco e Benito, tutti morti, il più vocato alla parte industriale e tecnica dell’avventura editoriale. Proprietario di una nota collezione di automobili e moto, aveva sviluppato a tempo pieno l’azienda agroalimentare Hombre a Modena. (ansa)

L’intervista novantica: Martina dei G.E.M.

martina

di Katya Malagnini
Esattamente vent’anni fa, in un luogo meraviglioso e remoto di ancestrale memoria :D, correva il periodo d’oro dell’etichetta Propio Records di Stefano Secchi, che a cavallo del 1993 e del 1994, da Taleesa ai Co.ro, passando per i G.E.M, sfornava dischi marchiati da un’indelebile poesia (potete essere d’accordo come no #machemmefregaame :D:D). La Propio, apparteneva alla saga delle label a “scatola chiusa”: quando vedevi un nuovo vinile tra gli scaffali con l’inconfondibile logo blu e bianco (oppure giallo e nero, perché come diceva De Palo “depende” :D), lo compravi e basta.
Tra i progetti di questa etichetta “Propiamente” novantica, ci furono, per l’appunto… i G.E.M.
Esplosero (e che sò, bombe?? :D) nell’estate del 1994, con una forza velocissima, spagnoleggiante e “batucatosa” che da una parte, trovò strada facile in quanto la “Batucada” si trascinava dall’anno precedente grazie al successo di dischi come “Give it up” e “Batucada”, ma dall’altra, si scontrava con i titani di quell’estate, come Da Blitz, Marie Claire D’Ubaldo, Ice Mc, Datura, La Bouche, ecc
I G.E.M. (team formato da Enrico Buatti, Germano Martucci, e la voce… Martina Parenti :) esordirono con “I feel you tonight” che venne riproposta qualche mese dopo in versione spagnola (nella quale ebbe un successo clamoroso), consolidato nell’estate del ‘95 da “Quiero Volar”. A seguire, ci fu “Como El Viento/Batufest” nel 1996 (che è la mia preferita, ve lo dico casomai #venepotessefregàqualcosa :D) poi seguì “Alma Latina” che però non fu cantata da Martina (fa pure rima, rido da sola e va bene così :D) . Martina Parenti, diede la sua alta e dolce voce, a quasi tutti i brani della band, per poi lasciare la dance, e qualche anno più tardi, lasciare anche l’Italia per trasferirsi in Australia, dove sono andata a scovarla per voi :D
#propiorecords #martina #dischiufo #koala #serpenti #caldoufo #canguri :D

Ciao Martina!!!! Grazie per accettato l’intervista. Quando hai iniziato a cantare?
Ho iniziato a cantare da piccola le canzoni dei cartoni animati, con tanto di cori e contro voci insieme a mia sorella Raffaella. :))
Poi siamo state chiamate a far parte del coro cattolico della mia città come voci soliste.

gem4.jpeg

Come arrivasti alla Propio Records?
A 18 anni conobbi due ragazzi della mia città che avevano dei demo dance che portavano in giro nelle case discografiche di Roma. Uno dei due ragazzi faceva il d.j.
Mi chiesero di incidere i brani per loro. Andammo in uno studio di registrazione a Roma e registrammo il tutto. Le canzoni erano rigorosamente in inglese. “Yo te siento asi” nacque dopo qualche mese per caso, da una melodia canticchiata a casa.
Una sera a Fiuggi, all’ Acquarium Disco c’era Dr Felix ospite. Enrico (che corrisponde alla lettera E. della sigla G.E.M. del gruppo) chiese a Dr Felix se poteva lasciargli il nostro demo.
A lui piacque tantissimo e ci portò a Milano da Stefano Secchi, allora d.j. di Radio (allora Rete) 105 e ci proposero di produrre il pezzo per la Propio.

Tra le song che hai cantato per il progetto G.E.M. a quale sei più legata e perché?
“Yo te siento asi” è senz’ altro la canzone che resterà per sempre nel mio cuore ed è quella a cui sono più legata. Innanzitutto, perche fu la prima ed ebbe un successo improvviso, poi perché mi diede la possibilità di imparare lo spagnolo e di conoscere quel fantastico paese che è la Spagna!

Come mai i dischi dei G.E.M. erano così veloci? (per “Como El Viento”, mai titolo fu così apPROPIato :D:D #novemilaottocentosettebpm :D:D:D)
Non saprei dirti! Volevamo un genere che coinvolgesse spontaneamente il pubblico, e la Batucada ci sembrava la più adatta

Hai scritto tu questi brani? Se sì, da cosa hai tratto ispirazione?
No, i brani furono scritti da Germano ed Enrico.

gem-2

Se ti capita di risentire uno dei pezzi dei G.E.M. che cosa provi?
A risentirli ancora oggi, provo tanta nostalgia.

Qual è il ricordo più bello che hai di quel periodo?
Ho mille ricordi legati al momento in cui sono stati incisi i brani, il primo viaggio a Milano, le prime serate in Spagna, le piazze piene di gente che era lì apposta per vedere noi: bellissimo!
Il ricordo più bello, è certamente il feeling che avevamo noi tre, le serate e i viaggi insieme, il divertimento, la musica stessa.

Sei ancora in contatto con qualcuno del team?
Non li vedo e sento da anni. Non abbiamo più contatti.

gem3.jpeg

Sappiamo che poi hai proseguito la carriera in una band, come mai hai lasciato la dance?
Ho lasciato la dance perché avevo desiderio di esprimermi anche in altri generi, in altre occasioni e locali, che non fossero solo discoteche. Ma devo dire che non ho preferenze assolute. Mi piace cantare tutto, o quasi.

In molte zone impazzano le feste anni ‘90. Secondo te, perché piacciono così tanto?
La musica dance degli anni ‘90 è stata sicuramente la più bella, forse perché era più melodica della dance “spacca timpani ” e le canzoni dance melodiche sono le mie preferite in assoluto.

Ascolti la musica dance attuale? Che cosa ne pensi?
Non ascolto dance adesso, ma adoro David Guetta (il più melodico David Guetta).

Da qualche mese ti sei trasferita nella “Tierra” (tanto per usare l’idioma simbolo dei G.E.M. :D) dei serpenti, dei koala e dei canguri (naturalmente…l’Australia :D). Come mai hai fatto questa scelta di vita, e come ti ci trovi?

L Australia e’ stata una scelta ponderata, mia e di mio marito. Abbiamo un figlio di 9 anni, al quale vogliamo dare una vita migliore di quella che ci si prospettava in Italia. Entrambi senza lavoro di qui a pochi mesi, si è presentata questa occasione e l’abbiamo colta.
Senz’ altro e’ una terra che merita tanto sacrificio.

Che cosa ti manca più di tutto dell’Italia (oltre naturalmente agli affetti)
Dell’ Italia mi manca il cibo! I formaggi di fossa col miele, il prosciutto San Daniele, le salsicce… e la polenta! :D:D:D:D:D
È dura star lontano dalla famiglia.

“COMO EL VIENTO” *_______________* 1996 PROPIO RECORDS

ASCOLTA “YO TE SIENTO ASI” 1994 PROPIO RECORDS

ASCOLTA “QUIERO VOLAR” 1995 PROPIO RECORDS


 
 

Il calcolo della Pasqua

Perché la Pasqua non cade mai lo stesso giorno? Come si calcola la data? Queste sono le domande più comuni, che troveranno qui la risposta…
LEGGI TUTTO »

Ultimi 20 articoli

Come cambiare Bitcoin

bitcoin miniTutte le informazioni per cambiare Bitcoin in Euro e viceversa

Bitcoin»Euro Euro»Bitcoin

Guide turistiche

Tags

  Economia     Sport     Salute     Cronaca         Scienza     Botanica     Spettacolo     Musica     Barzellette     Tecnologia     Cinema     Animali     Grafica     Stranezze  

Disclaimer

Amministrazione

Statistiche